Archivi tag: blog

L’ultimo aggiornamento

Il progetto sistemi futuri in data 03/05/2015 chiude i battenti.

È stata una bella avventura, troppo breve, ma questa è la scelta giusta per ora.

Riprenderò lo sviluppo, ho intenzione di aprirlo alla collaborazione di tutti (Open Hardware), fare le cose davvero in grande, ma attualmente non posso.

I progetti per il futuro prossimo sono di costruire la base (economica e di contesto) per dar vita a questo progetto in maniera seria e concreta. Non più un hobby del tempo libero, ma un progetto imprenditoriale grande e strutturato.

Oggi vi annuncio che non aggiornerò più https://sistemifuturi.wordpress.com , ma che quando i tempi saranno maturi avremo un progetto di nome Exodus, strutturato con una piattaforma di collaborazione tra persone sparse nel mondo, che mirerà alla costruzione di un esoscheletro in stile Iron Man per scopo umanitario.

Grazie a tutti per avermi seguito e supportato in questi due anni e mezzo, e grazie in particolare al signor Luca Lovera una carissima persona che, credendo fortemente nel progetto, ha effettuato una piccola donazione economica a favore della causa.

Il mio augurio è che tutti i vostri sogni possano realizzarsi.
Sinceramente,
Andrea Laiena (DottorProto)

Goodbye-Gigaom-Tech-Blog-Cant-Pay-Its-Bills

Annunci

Aggiornamento 17/7/2014 – Finanziamento e ampliamento.

Dopo oltre sei mesi di silenzio torno ad aggiornare e lo faccio con grande piacere, visto che molto di quello che prospettai nell’ultimo post si è verificato o è in lavorazione.
Due sono le novità principali di cui voglio aggiornarvi

  1. Autofinanziamento
    Ho deciso di aprire un fondo economico per il progetto Iron Man. Destinerò personalmente 500€ all’anno per almeno 4 anni allo sviluppo dell’armatura. Non sono abbastanza, ma è pur sempre un inizio che servirà a sostenere lo sviluppo in vista di finanziamenti esterni.
    Ho creato un file Excel con la contabilità in modo da avere traccia delle spese e delle entrate. Il file è caricato in archivio e liberamente consultabile.

  2. Forze nuove in squadra
    Aver cominciato a lavorare mi ha dato la possibilità di investire maggior denaro nel progetto, ma ha contemporaneamente ridotto la mia possibilità di investirci tempo.
    Ho così cercato qualcuno disposto a collaborare al progetto Iron Man e più in generale a Sistemi Futuri, sia per velocizzare lo sviluppo, sia per il discorso della professionalità del progetto in ottica KickStarter.
    La prima persona che entrerà a far parte del team è Marco “TyTiKi”. È un ragazzo davvero in gamba, con ottime conoscenze di programmazione e modellazione 3D. Appassionato di robot e di tecnologie avanzate, sognatore come me e molto determinato a lavorare seriamente al progetto.
    Lo abiliterò alla pubblicazione sul blog senza limitazioni, quindi d’ora in poi potreste trovare suoi post qui su SF :) .
    Inoltre come ho sempre detto ogni supporto è benvoluto e mi ha fatto davvero piacere aver ricevuto commenti ed e-mail di persone disposte a dare una mano. Organizzerò il lavoro in modo da poter coinvolgere al meglio tutti in maniera ordinata.

Per il resto, sappiate solo che durante questo silenzio non ho mai smesso di lavorare e che  ho tutta l’intenzione di riprendere ad aggiornare con più continuità nelle prossime settimane.

Grazie a tutti per il supporto!

 

Situazione attuale e aspettative per il futuro

Con il post di oggi abbiamo toccato la prima fase di progettazione di uno dei componenti del progetto Iron Man ed è di dovere approfondire un po’ quello che ciò comporta e comporterà. Continua a leggere

Now Upgrading… … …

Ecco l’aggiornamento generale che vi avevo promesso.

Voglio esordire con l’ultima novità: Ho attivato una cartella cloud dedicata al blog in cui verrà caricato tutto il materiale relativo ai progetti.
Ebbene si, sto già lavorando praticamente ad alcune cose , ma su questo torniamo tra poco.
L’host è Mega ( http://mega.co.nz ).

Archivio sistemi futuri mega

Continua a leggere

Iron Man, produzione di energia SDF2, motori a CI (risposta al commento di Schizzo)

Il post è una risposta al commento di un collaboratore, Schizzo, il commento è il secondo nel topic sulle batterie Li-Po

Ciao schizzo, innanzitutto sono contento che segui così appassionatamente il blog, questo mi sprona ad andare avanti e a fare sempre meglio, grazie.
Passando alle cose serie xP,
il concetto che tu esprimi è giusto, se ho capito bene tu vuoi utilizzare un motorino a combustione interna (non c’è bisogno che lo miniaturizziamo noi, ce ne sono già centinaia in commercio per il settore dell’automobilismo rc a scoppio) come generatore di energia elettrica. Allo stesso tempo, parte della coppia del motore verrebbe utilizzata per azionare un turbocompressore che può fornire la spinta per il volo.

I problemi, purtroppo, sono molteplici: Continua a leggere

Fase: Studio di fattibilità

La fase Studio di fattibilità è la fase immediatamente successiva a idea.
In questa fase si valutano criticamente le idee emerse nel brainstorming della prima fase, eliminando quelle che risultano inapplicabili e approfondendo quelle interessanti.

Il processo di selezione avviene attraverso ricerche e analisi dettagliate. Dobbiamo capire quanto la nostra idea è “cantierabile” e a fronte di che costi e di quante ore di lavoro, prima di metterci al lavoro per svilupparla. In questa fase verificheremo anche lo “stato dell’arte” della tecnologia che ci accingiamo a produrre raccogliendo, quando possibile, materiale già realizzato o facilmente adattabile ai nostri scopi.

L’idea che viene selezionata alla fine di questo processo, passa alla successiva fase: progettazione

Aggiornamento 14-11-12

Il lavoro sul blog continua!
Ho intenzione di aggiornare spesso ma anche di evitare troppe parole inutili.

Ho copiato la descrizione del blog, fatta nel primo post “inaugurazione”, nella pagina About. Mi sembra più corretto permettere un rapido accesso a questa descrizione per i visitatori casuali.

Sto lavorando un po’ sulla veste grafica e sulla sistemazione dei contenuti. Ho pensato di aggiungere una sezione, hardware, dove descriverò l’hw che potrebbe servirci nella realizzazione dei nostri prototipi, oppure ciò di cui dispongo attualmente (e aggiungere poi nei singoli progetti un paragrafo “cosa mi serve”). L’unico problema è che, ora come ora, quello che ho è davvero poco.
I prossimi acquisti saranno sicuramente uno “Starter Kit Arduino” e una “Raspberry Pi”, e con questi dovremmo poterci divertire un bel po’.

Per quanto riguarda la sezione “IN CANTIERE”, alcuni progettini su cui lavorare già ci sono, ma li aggiungerò più in là, quando la parte “web” del blog sarà sistemata e si potrà cominciare a fare sul serio.

A presto ;)